Salvatore

Tra le tante novità previste nel Decreto Rilancio (già approvato dal Consiglio dei Ministri), vi è quella che porta le detrazioni fiscali per l'Ecobonus al 110% ma solo in casi particolari.

Detti casi particolari sono essenzialmente tre:

  • cappotto termico

  • impianti termici e pompe di calore

  • sostituzione caldaia a gasolio con quella a condensazione

In poche parole, per ottenere la detrazione al 110%, l'impianto fotovoltaico dovrà essere realizzato congiuntamente ad uno dei "casi particolari".

L'ammontare complessivo delle spese non può comunque essere superiore a 48000 € ed il limite di spesa è di 2400€ per ogni Kw di potenza.

Cappotto termico di un edificio

Si intende l'isolamento termico delle superfici (sia verticali sia orizzontali) che rappresentano l'involucro dell'edificio stesso.

Impianti termici e pompe di calore

Si tratta, in pratica, della sostituzione degli impianti di climatizzazione invernali, con impianti centralizzati a pompa di calore

Il tetto massimo è fissato a 30000 € se abbinato all'istallazione di impianto fotovoltaico o altri impianti di microcogenerazione.

Sostituzione caldaia a gasolio con quella a condensazione

Anche in questo caso si tratta di sostituire la vecchia caldaia con una di nuova generazione a pompa di calore o a condensazione. Unico requisito sulla nuova caldaia, è che essa sia con un'efficienza di classe A

Per richiedere una consulenza, avere maggiori informazioni o un preventivo gratuito, compila il form sotto e ti contatteremo prima possibile.

Salvatore Cacciatore

Geometra Libero Professionista

Via San Vitale 164

40026 Imola (BO)

PI: 022683221201